L’autentico appagamento
L’incontro consapevole

Tre giorni di profondo incontro con Te Stesso

Attraverso l’antica tecnica Zen dei Koan sarai accompagnato a ritrovare il sentiero che conduce al tuo vero Essere, all’Essenza.

I Koan sono domande esistenziali come: CHI SONO IO? COSA C’E’ DENTRO? COS’E’ LA VITA?
che non hanno risposta intellettuale o concettuale ma conducono a prendere coscienza di tutte le proprie parti interne e a disidentificarsi da esse.
Queste “domande” sono il fulcro del Koan.Sé e, durante tutto il ritiro, i compagni con cui sederai in coppia ti inviteranno a portele e a esplorarle parecchie volte.
Il tentativo di trovare una risposta intellettuale, in un primo momento, porterà la tua mente in uno stato di alto stress e, successivamente, in uno stato di silenzio in cui il tuo vero Sé può emergere.
A quel punto lascerai andare ogni preconcetto che hai di te e la vita ti apparirà inedita, autentica.

Raggiungerai così l’autentico appagamento dell’Anima e come conseguenza naturale tutta la tua vita diventerà appagamento.

Dopo anni di formazione, esperienze personali e partecipazione a molti ritiri intensivi Abeeru Roberto Berruti ed io abbiamo trasformato la tradizionale pratica del “Who is in?” e del “Satori” (così si chiamano i ritiri originali) in un gruppo intensivo nuovo e moderno, mantenendo l’antica tecnica Zen dei Koan ma integrandola con esercizi di espansione e sedute di counseling individuali.
L’abbiamo reso quindi più fluido e adatto agli occidentali, fornendo le chiavi per poter usufruire, nella vita di tutti i giorni, dei risultati ottenuti.

Se la tua intenzione a conoscere te stesso è autentica, Koan.Sé ti dona la possibilità di:

    • Fare l’esperienza diretta del sé cosciente e assaporare la tua Essenza
    • Comprendere come funzioni veramente senza giudizio, libero dal conflitto interno
    • Vivere ogni manifestazione di te come risorsa e non come un problema
    • Praticare la dimensione del momento presente
    • Sperimentare l’altro come uno specchio che ti riflette
    • Praticare ascolto empatico e comunicazione sincera
    • Raggiungere uno stato di appagamento autentico

Quando il Sé Cosciente emerge le relazioni diventano armoniche e autentiche; l’Anima manifesta qualità come gioia, empatia, compassione, gratitudine e amorevolezza donandoti una vita piena, affascinante e appagante.

Guarda il video per capire meglio di che si tratta!

Leggi le testimonianze di persone che hanno partecipato al Koan.Sé

Grazieeee!!! Il Koan.Sè è stata un’esperienza di vita meravigliosa, ed il Koan ora è una parte di me, mi sta accompagnando nelle mie azioni e nelle mie giornate portando continuamente i suoi strepitosi frutti su di me e su tutti noi. Sto vivendo in continua gratitudine e accoglienza per ogni singola cosa, parola, pensiero o persona che incontro in ogni momento della giornata e traggo da essi continui insegnamenti… Un Forte e Caloroso Abbraccio. Con Affetto e Gratitudine

– Marco B.

Questo ritiro mi ha messa a dura prova. Il cammino è stato davvero intenso in tutti i sensi, e non nascondo che qualche momento tanto difficile c’è stato, però rifarei tutto esattamente così com’è stato; sì, davvero tutto.
Le parole sono ben povere per esprimere quello che si vive, bisogna appunto viverlo.
Quello che posso dire è che durante la condivisione finale c’è stato chiesto che cosa ci portavamo a casa: io a casa ho portato me.
Ringrazio la vita di avermi fatta vivere una simile esperienza, soprattutto accompagnata da persone di fiducia, che hanno permesso, grazie alla loro professionalità e umiltà, una vera e propria trasformazione.

– Marie Axell O.

Non è stato di sicuro semplice questo percorso, inizialmente ero un po’ demoralizzato e credevo proprio di non farcela, ero lì e lì per abbandonare tutto e poi ecco che le cose via via si sembravano un po’ sistemare e cambiare piega e forse non era così tanto male e impossibile come sembrava all’inizio.
Ha messo sicuro in evidenza alcuni lati del mio carattere, mi ha fatto riprendere un po’ di fiducia e stima in me e capire che se voglio ottenere qualcosa posso farcela, l’importante è crederci e mettercela tutta. Mi ha reso felice e fiero riuscire a portare a termine l’intero percorso, contentissimo di ritrovare e riassaporare, per alcuni momenti, il Massimo che c’era un tempo, con quella determinazione, voglia e forza che non rivedevo e risentivo ormai da parecchio tempo, ho potuto constatare che c’è ancora, è ancora presente e viva dentro di me, l’importante è saperla trovare e usarla al momento del bisogno.

– Massimo B.

Add Comment

Privacy Policy Cookie Policy